News

Curiosità dal mondo

23 Febbraio 2021

6 cose da sapere su CENTRAL PARK

È impossibile visitare New York senza fare una passeggiata, una corsa o un picnic nel parco più iconico della città: Central Park.
Il “Polmone Verde” della Grande Mela si estende dalla 59th Street alla 110th Street, tra l’Upper West Side e l’Upper East Side.
Lungo più di 4 km e largo 800 metri, ha fatto da sfondo a più di 350 film, e tra i suoi giardini, laghetti e boschi offre qualche ore di break dal caos cittadino a newyorkesi e turisti.

Oggi vi sveliamo alcune curiosità che forse non sapete.

1.I 58 ettari di terra necessari per creare il parco vennero acquistati nel 1853. L’area era una zona paludosa, piena di rocce. Tra la zona, oggi compresa tra l’81st Street e l’ 89th Street e tra la 7th Avenue e la 8th Avenue, sorgeva Seneca Village, una piccola comunità di 260 persone che venne sfrattata per far posto al parco. Ci vollero 19 anni di lavoro, 200.000 lavoratori e la messa a dimora di più di 500.000 alberi per creare Central Park.
2. Il terreno su cui sorge è costato più dello stato dell’ Alaska. Lo Stato di New York acquistò gli  843 acri di terra per 7,4 milioni di dollari. Nel 1867 gli Stati Uniti comprarono l’ Alaska, che misura 600 mila miglia quadrate, dalla Russia per 7,2 milioni di dollari.
3. Se avete visitato Central Park vi sarete accorti che tutti i viottoli al suo interno sono curvi. Furono progettati così per evitare corse a cavallo o in carrozza.
4. Avete notato che su diverse panchine sono presenti delle targhe personalizzate con dedica? Le panchine del parco possono essere “adottate” grazie al programma “adopt – a – banch”. L’ iniziativa, attiva dal 1986, è finalizzata alla raccolti di fondi per la manutenzione del parco. Siete interessati? Basta inviare l’apposito modulo al Comune di NY e avere circa 10.000 dollari da spendere!
5. A Central Park è impossibile perdersi, basta leggere il codice riportato sul lampione a voi più vicino. Tutti i 1600 lampioni del parco sono dotati di una targhetta con delle cifre incise. I primi due numeri indicano la strada più vicina a voi, mentre le ultime due cifre, se sono pari indicano il settore est, dispari l’ovest.
6. Le rocce di Central Park hanno circa 450 milioni di anni. Central Park è frutto della creazione umana, ma i progettisti hanno voluto mantenere, come unica caratteristica naturale autentica, le enormi rocce presenti in diversi punti di quest’enorme area verde. Molte di queste rocce presentano le “Striature Glaciali”: solchi che si sono formati quando il sedimento incassato nel fondo del ghiaccio in movimento è stato trascinato attraverso la roccia.

FUORI ROTTA

Viaggi targati L'Officina dei Viaggi fuori dalle mete classiche