News

Curiosità dal mondo

07 Gennaio 2019

News: Ingresso CAPO VERDE

ESENZIONE VISTO D’INGRESSO CAPOVERDE PER CITTADINI PAESI AREA SCHENGEN E GRAN BRETAGNA, IRLANDA, CROAZIA, CIPRO, BULGARIA E ROMANIA
L’esenzione si applica ai cittadini dei suddetti paesi che si soggiornino nell’arcipelago per un periodo massimo di 30 gg. Per soggiorni più lunghi sarà comunque necessario il visto d’ingresso da richiedersi presso i consolati e/o Ambasciate di Capoverde nei
rispettivi Paesi.
Precisiamo che il visto d’ingresso per l’arcipelago di Capoverde non è stato abolito, bensì è stata concessa una esenzione per i soli cittadini dei paesi sopra elencati; nel caso di clienti con cittadinanza diversa questi saranno assoggettati al pagamento del visto d’ingresso per € 25 a persona, oltre al pagamento aggiuntivo della nuova tassa di sicurezza
 

INTRUDUZIONE NUOVA TASSA DI SICUREZZA AEROPORTUALE
La nuova tassa (TSA) è di € 31 per persona adulta e bambini da 2 anni compiuti (infant 0-1,99 anni non sono assoggettati al pagamento) per tutti gli arrivi internazionali
Le nuove procedure previste con l’entrata in vigore della TSA richiedono che tutti i clienti in arrivo a Capoverde si pre-registrino sul sito
www.ease.gov.cv indicando, sotto la propria responsabilità, tutti i dati richiesti. I clienti potranno poi, a chiusura della registrazione
decidere se pre-pagare l’importo della TSA con carta di credito direttamente sul sito oppure pagare la stessa in aeroporto all’arrivo.
Il costo è uguale sia in caso di pre-pagamento che in caso di pagamento in aeroporto. Nel caso di pre-pagamento il cliente godrà di tempistiche più veloci per l’ingresso a Capoverde (effettuerà solo il controllo di conformità dati in aeroporto).
La tassa di sicurezza aeroportuale, una volta richiesta, non potrà essere in nessun caso rimborsata.  
In caso di mancato utilizzo resterà valida per un futuro ingresso a Capoverde, della stessa persona, entro la fine dell’anno solare dell’ingresso inizialmente previsto.
Nel caso in cui vengano comunicati dati errati per espletare la procedura verrà richiesto al cliente un nuovo pagamento in aeroporto della tassa stessa, senza possibilità di rimborso. 

FUORI ROTTA

Viaggi targati L'Officina dei Viaggi fuori dalle mete classiche